Skip to content  

Trilogia Tre Cime di Lavaredo


La Trilogia sali tutte le Tre Cime di Lavaredo

Gruppo

1 / Max. 2
Partecipanti

Ritrovo

Misurina BL

Difficoltà

IMPEGNATIVO

500 mt.

Durata Tour

3 Giorni

Costo

Info Guida

 TRE CIME DI LAVAREDO
Raggiungere tutte le Cime: un grande obiettivo


Le Tre Cime di Lavaredo rappresentano una delle mete più ambite per gli alpinisti. Le vie normali alle Tre Cime di Lavaredo offrono una sfida unica e una grande soddisfazione. Questa trilogia comprende la via normale alla Cima Grande, la via normale alla Cima Ovest e la via normale alla Cima Piccola. Raggiungere tutte e tre le cime in tre giorni è un obiettivo ambizioso, ma assolutamente gratificante. VIA NORMALE ALLA CIMA GRANDE
La più semplice delle tre cime


La via Normale alla Cima Grande è considerata la più accessibile tra le tre. Con un percorso meno tecnico rispetto alle altre due cime, è un'ottima scelta per chi vuole iniziare la propria avventura alle Tre Cime di Lavaredo. Tuttavia, è fondamentale avere una buona preparazione fisica e una certa esperienza nell'arrampicata, soprattutto per la discesa in corda doppia.

VIA NORMALE ALLA CIMA OVEST
Una sfida intermedia


La via Normale alla Cima Ovest richiede un livello di abilità leggermente superiore rispetto alla Cima Grande. Con passaggi tecnici più complessi, questa via rappresenta una sfida interessante per gli alpinisti esperti. La vista panoramica dalla vetta ricompenserà ampiamente gli sforzi compiuti per raggiungerla.

VIA NORMALE ALLA CIMA PICCOLA
La più impegnativa delle tre cime


La via Normale alla Cima Piccola è nota per essere la più impegnativa tra le tre. Con tratti tecnici difficili e un'arrampicata esposta, questa via è adatta solo agli alpinisti più esperti. La sensazione di conquista una volta raggiunta la vetta della Cima Piccola è ineguagliabile, rendendo questa trilogia completa.

PREPARAZIONE E LOGISTICA
Base al Rifugio Auronzo


Per affrontare le vie normali delle Tre Cime di Lavaredo, è consigliabile fare base al Rifugio Auronzo. Questo rifugio offre un punto di partenza comodo per tutte le ascensioni, permettendo agli alpinisti di riposarsi adeguatamente tra una salita e l'altra. Inoltre, la vicinanza alle cime consente di iniziare le arrampicate di buon'ora, sfruttando le ore di luce e le condizioni meteo favorevoli.

CONSIDERAZIONI TECNICHE
Difficoltà e requisiti tecnici


Affrontare le vie normali delle Tre Cime di Lavaredo richiede una buona preparazione tecnica e fisica. Gli alpinisti devono essere in grado di affrontare almeno il 4° grado di difficoltà e avere esperienza nella discesa in corda doppia. È fondamentale allenarsi adeguatamente prima di intraprendere questa avventura, per assicurarsi di poter gestire le difficoltà tecniche e la fatica fisica.

FAQs

Qual è la via più semplice per scalare le Tre Cime di Lavaredo?
La via Normale alla Cima Grande è considerata la più semplice rispetto alle altre due.

Quanto tempo ci vuole per scalare tutte e tre le cime?
Generalmente, scalare tutte e tre le cime richiede circa tre giorni, con una salita al giorno.

È necessario avere esperienza in arrampicata per affrontare queste vie?
Sì, è fondamentale avere esperienza in arrampicata, soprattutto per la discesa in corda doppia e per affrontare almeno il 4° grado di difficoltà.

Dove si trova il miglior punto di partenza per queste ascensioni?
Il Rifugio Auronzo è il punto di partenza ideale per affrontare le vie normali delle Tre Cime di Lavaredo.

Qual è la cima più impegnativa da scalare?
La via Normale alla Cima Piccola è considerata la più impegnativa delle tre.

Quali sono i requisiti fisici per scalare le Tre Cime di Lavaredo?
È necessaria una buona forma fisica e resistenza per affrontare le salite e le discese tecniche delle Tre Cime di Lavaredo.

Affrontare le vie normali delle Tre Cime di Lavaredo è un'impresa memorabile che richiede preparazione, esperienza e una buona forma fisica. Scalare la Cima Grande, la Cima Ovest e la Cima Piccola in tre giorni è una sfida che offre grande soddisfazione e ricordi indimenticabili. Preparati adeguatamente e goditi questa avventura unica tra le maestose Dolomiti con la tua Guida Alpina.

Informazioni utili

LA QUOTA COMPRENDE:
  • Insegnamento ed accompagnamento della Guida Alpina;
  • Utilizzo del materiale comune;
  • Assicurazione Soccorso e Recupero Europa.
  • LA QUOTA NON COMPRENDE:
  • viaggio A / R;
  • Pedaggio strada Tre Cime;
  • Mezza pensione al Rifugio Auronzo per i partecipanti.
  • Spese della Guida da dividere tra i partecipanti.
  • Tutto quanto non specificato alla voce "La quota comprende".

  • NOTE:
  • E' richiesto un acconto al momento della prenotazione (30%).
  • Il Tour può essere organizzato in altre date secondo le vostre esigenze personalizzando il programma anche per più giorni.
  • Potete consultare le Condizioni Contrattuali QUI
"Discesa magnifica su polvere a 5 stelle. Grazie ancora a Luigi per il bellissimo giro e per I consigli su come utilizzare la split in salita (essendo alla mia prima uscita). Assolutamente consigliato".! Google
Luca Filios, Snowborder
"Sono salita con Luigi alla torre Delago e alla torre Stabeler, è stata una guida eccezionale che mi ha permesso di fare una via classica e bellissima che guardavo da tempo. Con grande professionalità e simpatia mi ha accompagnato fino alla vetta, spiegandomi le varie manovre di corda e i nodi necessari. Consiglio vivamente per qualsiasi esperienza estiva e invernale!! Grazie Luigi"!!!! Google
Marcella Cabrini, Climber
Fantastica esperienza sulla ferrata tridentina! Luigi perfetta guida ci ha fatto sentire “a casa” anche nei tratti più complessi. Conosce benissimo tutta la zona sfruttatelo per qualsiasi consiglio vi occorra!! :) non vediamo l’ora di tornare per un’altra ferrata!!! Grazie!! Google
Matteo Frizziero, Prima Ferrata
"Fatta uscita su via alpinistica. Ottima esperienza, persona molto cordiale e super preparata, lo consiglio". Google
Riccardo, Climber
"Fatta uscita su via alpinistica. Ottima esperienza, persona molto cordiale e super preparata, lo consiglio". Google
Riccardo Dini, Climber
"Consiglio vivamente a chiunque la guida per salite impegnative, ferrate ed escursioni. Il sottoscritto è rimasto ipersoddisfatto della salita alla torre Stabeler". Goggle
Aidano Gatti, Climber

Domande Frequenti FAQ

Faq Arrampicata

  • Primi passi Arrampicata

    Per praticare l'arrampicata è buona prassi frequentare un corso base dove aquisire la tecnica di base e prendere confidenza con le manovre di corda. Inizialmente le lezioni si svolgono a bassa quota , nelle falesie, con percorsi di altezza tra i 15 e 30 metri dove potremo misurarci con diversi livelli di difficoltà, Successivamente possiamo fare una prima esperienza di montagna capirne la complessità e vivere una piena avventura in un ambiente severo anche su la più semplice montagna. Progredire seguiti dalla Guida è facile e in tempi brevi possiamo far crescere la nostra passione.

  • Quali sono le Gite Collettive?

    Alla pagina del Calendario troverete tutte le date delle arrampicate proposte definite Collettive, con un massimo di due persone, che normalmente si svolgono su itinerari da Facili a Media Difficoltà in Trentino e Alto Adige. Per una più efficace organizzazione vi chiedo di prenotare per tempo mettendovi in lista per le giornate di interesse; formeremo più velocemente la cordata e l'uscita potrà essere confermata. Se vuoi prenotare la salita in forma privata avrai la Guida Alpina per tutta la giornata di interesse a tua completa disposizione.

  • Quali sono le Uscite Private con la Guida?

    Le "Uscite Private" sono le uscite richieste dai Clienti in qualsiasi data in cui la Guida che vi accompagnerà in ascensioni alpinistiche di una giornata o più giorni.

  • Cosa portare nello zaino

    Pertiremo con un buon paio di scarpe da avvicinamento, per l'arrampicata avremo bisogno di un imbracatura, un casco, magnesite e le scarpette d'arrampicata
    Nello zaino: - casco - occhiali da sole - viveri da corsa - guanti, leggeri - berretto - Cambia per vita in Rifugio e sacco lenzuolo - zaino max 30 litri, possibilmente non trekking con tasche esterne

  • Come mi devo vestire?

    Il nostro abbigliamento è a "strati", che ci consente di modulare il nostro calore in funzione della temperatura esterna e non sudare eccessivamente. Di seguito un breve elenco: - Intimo merinos - pile leggero - piumino leggero - guscio in goretex - pantalone tecnico - calze in lana

  • Orari e Appuntamenti?

    Il luogo e gli orari di ritrovo saranno comunicati prima dell'uscita