Via Ferrata alle Torri del Latemar

Bellissima e facile traversata nel cuore del Latemar richiede abitudine alle escursioni in montagna, partendo da località Pampeago si raggiunge il Rif. Torre di Pisa 2671 mt. passando per Passo Feudo. Si continua per Forcella per l'ampia Forcella dei Campanili 2600 mt. dove inizia il percorso attrezzato. Seguendolo per salti e cenge e attraversando profondi canali si giunge al suo termine presso il Bivacco Rigatti dove è possibile salire alla cima Latemar 2800 mt. per sentiero. Il ritorno si effettua su comodo percorso per ritornare al rif. Torre di Pisa e nuovamente sulla via del mattino.

RITROVO E DETTAGLI

RITROVO: Ore 8,30 P.le partenza funivie del Cermis Cavalese, breafing con la guida alpina e controllo attrezzatura.
RIENTRO: Ore 14,00 a P.so Pordoi.
DIFFICOLTA': FACILE prima esperienza ferrate minima forma fisica
DISLIVELLO: 250 mt.
ATTREZZATURA: Abbigliamento da montagna, zaino,acqua e barrette energetiche, casco, imbracatura, kit ferrata, scarponi o scarpe trekking.
LA QUOTA COMPRENDE: Accompagnamento guida alpina UIAGM e assicurazione soccorso / recupero CNSA.
SERVIZI ESCLUSI: Rifugi e Pass A/R impianto di risalita( guida clienti) o quanto non incluso nella "quota comprende".
N. PARTECIPANTI: 8.
QUOTA: 60€ Min.4
In caso di maltempo verrà concordata una nuova data secondo disponibilità.