fbpx

Sciare in Lagorai

Il Lagorai conserva il fascino dell’avventura, selvaggio, fatto di silenzi ininterrotti, boschi, cime da raggiungere e ampi valloni per discese interminabili. La mia gita ideale è Cima di Cece, riscaldamento tra i boschi per arrivare al primo vallone e rimanere affascinati, risalirlo senza troppa fatica fino al suo termine, ripiegando a sinistra e lasciando alla nostra destra il bivacco Paolo e Nicola, buon riparo per una notte di riposo ed affrontare la cima il giorno seguente. Continuando dopo un lungo mezza costa si presenta una guglia di straordinaria bellezza e inusuale alla vista delle Dolomiti, il paesaggio in un attimo ti riporta sulle alpi occidentali, creste, cime appuntite, valli circolari e rocce dalle tonalità che creano forti contrasti alla luce di un cielo blu cobalto. Ancora un po di fatica, lasciati gli sci lungo la cresta si giunge in vetta a piedi e la vista da lassù è straordinaria.

Tre gite in ordine di difficoltà in Val di Fiemme da non mancare:

Piccolo Colbricon – Forcella Ceremana – Cima di Cece

Discovery Lagorai


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.luigibaroni.it/home/wp-content/themes/presentup/inc/tools.php on line 111

Lascia un commento